Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:28 METEO:PESCIA13°22°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità martedì 21 settembre 2021 ore 20:20

Il Mefit toglie gli spazi e salta il concorso

concorso

La prova scritta del Comune per selezionare un istruttore amministrativo era convocata per 23 e 24 Settembre. Adesso è rinviata a data da definire



PESCIA — È annullato e rinviato a data e luogo da definire il concorso per la copertura di un posto da istruttore amministrativo al Comune di Pescia, le cui prove scritte erano convocate per i giorni 23 e 24 Settembre prossimi. 

Il Mefit ha infatti revocato nel tardo pomeriggio di oggi l'autorizzazione a usare i suoi locali, così il concorso non ha più una sede di svolgimento. A comunicarlo, scusandosi coi candidati, è il Comune di Pescia.

"A seguito della nota a firma dell’amministratore unico del Mercato Fiori e Piante della Toscana (Mefit), pervenuta a mezzo pec in data odierna, prot. n. 33381, alle ore 18:04, con la quale si notifica a questo ente la revoca dell’autorizzazione, già concessa, per l’utilizzo degli spazi per l’organizzazione della prova concorsuale - recita la nota - l'ufficio personale del Comune di Pescia comunica a tutti i candidati, con grande rammarico, che la prova scritta prevista su tre turni nei giorni 23 e 24 settembre 2021 è annullata e rinviata a data e luogo da stabilirsi".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi positivi registrati dal sistema sanitario nel pistoiese, nessuna nuova vittima del Covid nelle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS