Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:22 METEO:PESCIA10°13°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità martedì 12 luglio 2016 ore 16:55

Confindustria: "Riaprite la discarica"

L'associazione industriale chiede la riapertura dell'impianto del Cassero: "E' sempre stata gestita in maniera attenta. Un danno economico chiuderla"



SERRAVALLE PISTOIESE — Mentre il sindaco Mungai ha chiesto maggiori misure cautelative alla Regione prima di riaprire l'impianto (vedi articolo collegato), Confindustria Toscana Nord chiede la riapertura immediata della discarica del Cassero, a otto giorni esatti dal rogo che ne ha distrutto una parte.

"Auspichiamo che, con le precauzioni sempre avute, la parte dell’impianto non interessata dall’incendio possa velocemente riaprire - scrive l'associazione industriali - In modo da permettere alle numerose aziende pubbliche e private della Regione (circa il 70 per cento dei rifiuti proviene infatti dalla Toscana) di ricominciare a conferire regolarmente in quello che è l’unico impianto abilitato allo smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi dell’Ato Toscana Centro".

Non solo. Confindustria si lancia anche in alcuni giudizi in merito alla gestione dell'impianto da parte di PistoiAmbiente, sostenendo come "i verbali del comitato di controllo della discarica, che periodicamente da anni si riunisce per verificarne la corretta gestione, dimostrano che la discarica è da sempre gestita in maniera attenta e responsabile".

Una precauzione inutile, dunque, tenere chiusa la parte della discarica non interessata al rogo: "Tenere chiuse anche quelle parti non solo non serve all’indagine probatoria in corso - conclude Confindustria Toscana Centro - Ma danneggia in maniera pesante tutto il sistema produttivo toscano che, dal 4 Luglio si trova costretto a conferire i rifiuti ad impianti più lontani e non sempre facilmente accessibili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La lite fra i conviventi, l'intervento dei carabinieri e la donna finita in ospedale con un trauma cranico e a un occhio. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità