QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 10° 
Domani -2°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
lunedì 10 dicembre 2018

Attualità giovedì 31 dicembre 2015 ore 16:01

Nel 2015 calano i nati anche in Valdinievole

I numeri sono in linea con la tendenza registrata nell'intera Area vasta centro. A fare il punto i direttori dei dipartimenti materno infantili



PESCIA — Il totale dei bambini nati nei sette punti nascita degli ospedali dell’Area vasta centro ammonta a 9.072.

Anche al S.S. Cosma e Damiano di Pescia, così come al San Giuseppe di Empoli, al Santo Stefano di Prato e agli ospedali dell’area fiorentina San Giovanni di Dio, Santa Maria Annunziata e Borgo San Lorenzo prosegue quindi il trend negativo delle nascite iniziato nel 2013.

A ben guardare, l'unico punto nascita dove si assiste ad una ripresa è quello pistoiese. Nel dettaglio, all'ospedale di Pescia le nascite sono state 747 contro le 876 nel 2014: 374 femmine e 373 maschi.

Complessivamente, nell’Area Vasta Centro nel 2015 il 52 per cento dei nati è di sesso maschile. Continuano anche a essere numerosi i parti gemellari e i bambini nati da madri straniere.

“Nel complesso il calo delle nascite medio si aggira intorno all’8 per cento, che coincide con i dati nazionali, in diminuzione progressiva negli ultimi tre anni”, spiegano Marco Filippeschi, Marco Pezzati, Rino Agostiniani e Giansenio Spinelli, cioè i direttori dei dipartimenti materno infantili di Empoli, Firenze, Pistoia e Prato.

I dati sono stati resi noti in occasione dell’annuale bilancio delle nascite. Un momento che è servito anche per ringraziare gli operatori dei “percorsi nascita” in tutti i presidi ospedalieri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Spettacoli