comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:49 METEO:PESCIA10°19°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
venerdì 30 ottobre 2020
corriere tv
Ferrara, Sgarbi in piazza con i commercianti che insultano Conte

Lavoro mercoledì 04 dicembre 2019 ore 15:01

Sciopero alle Terme entro la fine dell'anno

L'assemblea dei sindacati con i dipendenti ha deliberato per la proclamazione delle stato di agitazione e per un pacchetto di otto ore di sciopero



MONTECATINI TERME — Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, a seguito dell'assemblea dei dipendenti delle Terme, hanno spiegato i motivi che hanno portato alla proclamazione dello stato di agitazione e a decidere per uno sciopero di otto ore, da osservare entro la fine dell'anno

I lavoratori delle Terme di Montecatini, si legge nel comunicato dei sindacati, "respingono con forza la disdetta del Cia, perché dopo anni di sacrifici, tagli al personale con procedura di mobilità e contratto di solidarietà, l’azienda dice oggi che si deve rinunciare anche a parte di stipendio e normative, conquistate nel tempo. E' inaccettabile la scelta unilaterale dell’azienda. I lavoratori conoscono bene la situazione debitoria delle Terme, tutti i giorni la subiscono sulla loro pelle, e mettendoci la faccia davanti ai clienti, anche per disservizi esistenti per ragioni economiche".

"Nonostante questo - proseguono i sindacati riferendo la posizione dei lavoratori -, rivendicano il diritto a conoscere i piani dell’azienda rispetto al futuro, se un futuro quest’azienda vuole avere. Quelli ipotizzati finora non hanno portato soluzioni definitive alla condizione debitoria né tantomeno a progetti di rilancio dell’attività. E’ per questo che l’azienda non può pensare che la disdetta del Cia sia la soluzione. Se ci sono progetti i lavoratori devono conoscerli. In un’azienda che riveste questa importanza per l’occupazione del territorio, anche attraverso l’indotto, come le Terme, i progetti dovrebbero non solo essere conosciuti dai lavoratori, ma anche condivisi".

Le modalità dello sciopero saranno definite in questi giorni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca