comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PESCIA12°19°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
venerdì 30 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Necessario contrastare la diffusione subdola e repentina dei contagi da Covid-19»

Attualità mercoledì 04 maggio 2016 ore 16:28

La stazione fa schifo anche all'assessore

Foto tratta da Facebook

Duro attacco di De Paola: "Sarà bene che Ferrovie pensi a far funzionare bene un servizio che sono obbligati ad erogare"



MONTECATINI TERME — Niente da salvare alla stazione di Montecatini Centro. L'assessore al turismo Alessandra De Paola si scaglia contro Rfi, Rete Ferroviaria Italiana, gestore della stazione.

Con dovizia di particolari l'assessore elenca punto per punto le cose che non vanno, attaccando duramente Ferrovie.

"Ogni giorno sono costretta a subire le lamentele degli utenti pendolari o dei turisti che arrivano alla stazione e trovano la biglietteria chiusa e le macchine automatiche che non funzionano".

A nulla è valso neppure la ricerca di un rapporto diretto con l'azienda: "Mesi fa ho contattato personalmente Trenitalia - spiega De Paola - Invitandoli ad apporre un cartello dove si veda chiaramente che i biglietti chilometrici per Firenze, ad esempio, sono in vendita in almeno dieci tabaccherie della città, di cui almeno quattro in diretta prossimità della stazione piccola, ma ovviamente non lo hanno fatto. Mi ero anche offerta di farlo io, anche se non sta in piedi che un'amministrazione spenda anche solo dieci euro per un cartello che fa capo ad un altro ente, peraltro concessionario di un servizio pubblico".

De Paola sembra aver perso ogni speranza di poter migliorare lo stato delle cose, tanto che si lascia andare a un laconico "Cosa devo fare con questa stazione?"

Di fronte al silenzio e all'inoperosità di Ferrovie, l'assessore al turismo evidenzia tre sole possibili soluzioni: "Devo mettere mano alla tassa di soggiorno  - dice - Organizzare un presidio di assistenza fisso dell’associazione dei Carabinieri in congedo al mattino e un altro di assistenza informazioni per le macchinette e le varie biglietterie del personale degli amici dell’Alberghiera. Aspettiamo l’approvazione del bilancio e poi partiamo, al massimo entro il 1° Giugno".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità