QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 15°26° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
lunedì 24 settembre 2018

Cronaca sabato 29 aprile 2017 ore 18:19

Le offese, i pedinamenti, poi le botte

Un uomo ha trasformato in un inferno la vita della ex compagna. Uno stillicidio culminato nell'aggressione con rapina a Torre del Lago



MONTECATINI TERME — Non ce la faceva ad accettare l'idea che la loro relazione fosse finita e per questo ha iniziato a perseguitare l'ormai ex compagna di 47 anni. Lo stalker è un uomo di 56 anni residente a Montecatini, così come la donna. 

Nel corso del tempo, nonostante il divieto impostogli di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima delle sue angherie, l'uomo ha iniziato prima a offenderla al telefono per poi pedinarla arrivando addirittura alle minacce di morte. Fino a quando, alla fine di febbraio, ha aggredito direttamente la donna a Torre del Lago rapinandola anche della borsetta. In quell'occasione la malcapitata si è procurata anche diverse lesioni. 

Alla fine per lui sono scattati gli arresti domiciliari. Ora è indagato per atti persecutori, rapina, lesioni personali e minacce gravi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Politica

Attualità