Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PESCIA15°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 08 aprile 2021 ore 10:42

Piccoli e tecnologici, ecco il bando per il 4.0

carrello della spesa accanto al computer
L'e-commerce è uno dei rami d'interesse del bando

Per le imprese da micro a medie del Pistoiese e di Prato sono in arrivo contributi a fondo perduto per l'innovazione e la digitalizzazione



PISTOIA / PRATO — Piccoli, medi e micro verso l'innovazione tecnologica? Ecco il bando con i contributi in arrivo. A vararlo è la camera di commercio delle province di Pistoia e Prato. Aprirà il 29 aprile 2021 Contributi digitali 4.0, il nuovo bando dell'ente camerale a sostegno degli investimenti nel campo dell’innovazione tecnologica di micro, piccole e medie imprese.

La Camera di commercio ha messo a disposizione delle aziende un fondo di 300.000 euro per finanziare progetti per l’acquisto di servizi di consulenza e formazione finalizzati all’implementazione di una o più tecnologie 4.0, nonché di beni e servizi strumentali funzionali all’acquisto delle tecnologie digitali abilitanti.

Per ciascuna impresa, di qualsiasi settore, sono a disposizione risorse fino a un massimo di 6.000 euro per diverse tipologie di spesa legate alle tecnologie abilitanti 4.0: si va dalla robotica avanzata alla cyber security e business continuity, dalla manifattura additiva e stampa 3D ai big data e analytics, dalla blockchain ai sistemi di e-commerce, dalla prototipazione rapida allo smart working e altro ancora.

Il bando - che sarà pubblicato assieme alla modulistica nei prossimi giorni - consente di ottenere un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammesse, a fronte di un investimento minimo di 3.000 euro. Il contributo può essere richiesto anche da chi ha già effettuato investimenti a partire dal 1 gennaio 2021. Le domande possono essere presentate fino al 30 giugno 2021 e saranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento delle risorse.

“La pandemia ha fatto emergere come le tecnologie e le competenze digitali siano fondamentali per dare nuovo slancio al tessuto produttivo. E' urgente procedere con interventi volti ad accrescere ulteriormente le competenze digitali e la sensibilità verso l’utilizzo delle tecnologie 4.0 di tutte le imprese per essere all’altezza delle sfide future", commenta Dalila Mazzi, presidente della camera di commercio di Pistoia-Prato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con le nuove vittime odierne rilevate dai bollettini ufficiali sale a 520 il numero di morti per il virus nel Pistoiese dall'inizio della pandemia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità