comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:26 METEO:PESCIA10°16°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Coronavirus, l'allarme di Walter Ricciardi: «Il nuovo Dpcm non è sufficiente, servono lockdown locali»

Lavoro martedì 29 marzo 2016 ore 17:58

I lavoratori davanti ai cancelli della Balducci

Protesta dei dipendenti contro la decisione dell'azienda di fermare la produzione in attesa del tavolo negli uffici della Regione Toscana



PIEVE A NIEVOLE — Era stato annunciato e c'è stato il presidio indetto da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil davanti ai cancelli della storica azienda Balducci di Pieve a Nievole che ha comunicato la decisione di chiudere con la messa in mobilità dei dipendenti. 

Insieme ai 45 lavoratori e ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali c'erano anche il presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni e il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti. 

"Un marchio storico del nostro territorio che sospende la propria attività mettendo in mobilità decine di lavoratori - scrive il consigliere regionale Marco Niccolai, presente sul posto - la Regione Toscana è concretamente in campo per affrontare questa crisi. Giovedì saremo in Presidenza per un tavolo specifico su questa situazione".

In una nota, subito dopo l'annuncio della chiusura, i sindacati hanno spiegato che "si è scelto di non effettuare alcun tentativo di rilancio del marchio", operando "quasi esclusivamente nell'ottica di risparmiare senza invece cogliere il momento opportuno per investire e rilanciare il prodotto".

Ora si aspetta giovedì l'incontro in Regione a Firenze con il consigliere per il lavoro del presidente Rossi, Gianfranco Simoncini.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità