comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 16° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
venerdì 03 aprile 2020
corriere tv
Il procuratore nazionale antimafia De Raho: «I clan hanno necessità di collocare i soldi liquidi: ecco come si approfitteranno della crisi»

Attualità sabato 22 febbraio 2020 ore 10:54

Ospedale, a primavera lavori nella parte storica

Lo ha annunciato il consigliere regionale Marco Niccolai (Pd) ieri in visita al Cosma e Damiano: "Prima tranche del risanamento strutturale e sismico"



PESCIA — "In primavera partiranno i lavori nella parte storica del SS. Cosma e Damiano, per un importo di 500mila euro". Lo ha detto il consigliere regionale Marco Niccolai (Pd) che ieri a Pescia ha iniziato il suo tour negli ospedali pistoiesi assieme al presidente della conferenza dei sindaci Riccardo Franchi.

"È la prima tranche degli interventi di risanamento strutturale e sismico dell’ospedale - ha aggiunto Niccolai- un intervento complessivo di circa 2 milioni di euro da parte della Regione. Vanno avanti gli investimenti in modo concreto sul presidio della Valdinievole".

"Sono stato al reparto di oncologia – racconta Niccolai – dove ho personalmente espresso apprezzamento alla nuova direttrice della struttura, la dottoressa Ilaria Pazzagli, per il prezioso lavoro che sta svolgendo assieme a tutta la squadra di medici e operatori. Ci siamo confrontati su alcune proposte per collegare meglio l'ospedale ai servizi sanitari e sociali territoriali, un fattore molto importante per i pazienti. Al Cup - prosegue Niccolai – sono stati fatti diversi interventi e a tal proposito ho chiesto di aumentare l'informazione sia rispetto ai Cup presenti nelle farmacie, sia rispetto al nuovo numero unico 055.545454, sia rispetto ai punti di prenotazione già presenti da più di un anno in varie associazioni di volontariato del territorio. Ho fatto poi, una verifica sulle liste di attesa per quanto riguarda la gastroenterologia, su cui nel nostro territorio si rilevavano varie problematiche. Grazie all'impegno del dottor Alessandro Natali, dei medici, degli infermieri e degli altri operatori e alle scelte organizzative dell'Asl Toscana Centro, ho appreso che negli ospedali della provincia di Pistoia nel 2019 sono stati eseguiti 2500 visite e 1000 esami in più rispetto al 2018 proprio per fare ritornare i tempi di attesa negli standard previsti dalla normativa. Sono soddisfatto – conclude il consigliere regionale – perché cominciano ad arrivare i risultati per i quali stiamo lavorando in Regione: il nostro lavoro non si ferma e continuerà ma questi dati ci dicono che siamo sulla strada giusta per superare definitivamente questa criticità".
La prossima tappa di Niccolai è prevista la settimana prossima al San Jacopo di Pistoia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità