QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 15°21° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità giovedì 25 luglio 2019 ore 12:40

Nuovi ambulatori cardiologici, al via il cantiere

L'intervento è propedeutico al restauro del padiglione Monumentale. Nuove attività a strumentazioni per i pazienti



PESCIA — Al via i lavori per la realizzazione del nuovo polo ambulatoriale cardiologico all'ospedale di Pescia, intervento propedeutico alla ristrutturazione del Padiglione Monumentale.

Gli attuali ambulatori saliranno dal seminterrato al piano terra e collocati dove prima c’era il vecchio pronto soccorso (Padiglione Sud); l’intervento complessivo, per un importo di 137mila euro, prevede di realizzare quattro ampi ambulatori, oltre ad un locale di servizio. 

il cantiere sarà allestito nei prossimi giorni. Da quel momento, tutte le operazioni previste nel progetto dovranno essere concluse entro 75 giorni.

La direzione dei lavori è affidata alla geometra Claudia Biondi dell’area tecnica, diretta dall’ingegnere Ermes Tesi.

L’intervento si è reso necessario anche per l’aumento dei pazienti con patologia cardiologica, che si rivolgono all’Ospedale S.S. Cosma e Damiano.

“Ora sarà possibile accoglierli in ambienti più adeguati e con strumentazione di alto livello, il cui acquisto è già stato approvato dal direttore delle specialistiche mediche Giancarlo Landini" commenta il direttore della struttura cardiologica dell’ospedale Gessica Italiani- E’ evidente che lo sviluppo di nuove attività, dalla cardioncologia all’aritmologia con il percorso sincope, dalla valutazione diagnostica di ischemia inducibile all’ambulatorio dedicato per i pazienti dimessi insieme alla riabilitazione cardiologica ambulatoriale, ha incrementato la qualità delle prestazioni e la competenza specifica degli operatori sanitari, medici ed infermieri”.

"Solo la cardioncologia  - sottolinea una nota dell' Usl toscana centro- prevede 4 ambulatori mensili ed è effettuata in stretta collaborazione con gli oncologi, nell’ottica di una visione multidisciplinare che metta il paziente al centro del programma diagnostico-terapeutico. Il percorso sincope viene invece seguito in collaborazione con i sanitari del pronto soccorso e della medicina interna. La riabilitazione cardiologica ambulatoriale prende attualmente in carico, oltre agli abituali post cardiochirurgici, i pazienti infartuati con elevato rischio residuo e quelli affetti da scompenso cardiaco in stadio avanzato".

Una volta conclusi i lavori per i nuovi ambulatori cardiologici seguiranno quelli che riguardano il Padiglione Monumentale dove sarà trasferita la Direzione Sanitaria del Presidio (di cui è direttore la dottoressa Sara Melani). L’importo complessivo per questo intervento è di 600mila euro.



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità