comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:26 METEO:PESCIA17°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Attualità giovedì 01 ottobre 2020 ore 10:26

Giurlani chiede tamponi rapidi nelle scuole

Oreste Giurlani

Il sindaco Oreste Giurlani ha scritto alla Azienda Usl Toscana nord ovest, proponendo anche una task force. Intanto sono arrivate le mascherine



PESCIA — Con una lettera partita nella giornata di martedì, il sindaco Oreste Giurlani ha ufficialmente chiesto al direttore sanitario della Ausl, Paolo Morello Marchese, di velocizzare la tempistica per effettuare il tampone nelle varie scuole cittadine.

"Prendo atto - ha scritto nella missiva ai vertici Asl il primo cittadino pesciatino - che il ministero ha dato il via libera ai test rapidi nelle scuole, ma Pescia ha bisogno di una attenzione particolare su questo tema, visto il suo ruolo di polo scolastico provinciale che vede la presenza quotidiana di 2000 alunni delle scuole dell'obbligo e 4000 delle superiori. La questione dei pediatri, il doppio tampone, le ultime indicazioni del ministero della Sanità ci obbligano a risposte certe e veloci, per prevenire situazioni scottanti. Per questo credo sarebbe opportuna la creazione di una task force operativa che riunisca tutti i soggetti coinvolti e interessati dal problema. Naturalmente anche l'amministrazione comunale è pronta a fare la sua parte".

Intanto il Comune di Pescia ha ricevuto dalla Regione Toscana altre 100mila mascherine di protezione, molte delle quali saranno destinate alle scuole superiori che ne sono sprovviste, dopo che l'amministrazione comunale ha lavorato intensamente su questo versante, rifornendo e assistendo sistematicamente le scuole dell'obbligo presenti sul territorio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità