comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:46 METEO:PESCIA7°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 17 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Attualità martedì 24 novembre 2015 ore 10:00

Pochi giubbotti antiproiettile, il Sap denuncia

Il problema, secondo il sindacato, riguarda anche le forze di polizia in Valdinievole. Richiesta di maggiore dotazione al ministro Alfano



MONTECATINI TERME — Nuova denuncia del sindacato di polizia, dopo quella di pochi giorni fa in cui si descriveva l'insufficienza della copertura radio per le forze dell'ordine. Ora, una nuova nota a firma del segretario provinciale Andrea Carobbi, stavolta sugli equipaggiamenti non adeguati.

"Ormai da anni il SAP denuncia le difficili condizioni di lavoro dei professionisti della sicurezza, costretti ad operare con mezzi ed equipaggiamenti obsoleti e talvolta addirittura assenti - si legge nella nota - E’ il caso di rammentare le drammatiche condizioni che riguardano la situazione logistica degli uffici della polizia della provincia di Pistoia - Questura, Commissariato di Montecatini terme e sezione Polstrada di Pistoia – e dei mezzi e degli equipaggiamenti in uso - caschi da ordine pubblico uboot, autoveicoli -, senza dimenticare la cronica carenza di personale".

"Nei giorni scorsi - prosegue la nota - siamo intervenuti perché ci è stato segnalato che in alcuni tratti dell’autostrada Firenze mare la copertura radio delle nostre volanti e pattuglie è a macchia di leopardo con ovvie ripercussioni sull’operato e sulla tutela dei colleghi che vi prestano servizio".

"Assurdo, in questo momento particolare, dove tutti sono sul chi va là per l’allerta terrorismo e l’innalzamento al livello 2 di sicurezza, risulta venire a conoscenza che sempre nel medesimo ufficio, la sottosezione Polizia Stradale di Montecatini terme, i poliziotti non hanno un numero adeguato di giubbotti antiproiettile, tanto che in alcune occasioni, anche in servizi particolari, talune pattuglie sono rimaste temporaneamente sprovviste di questo strumento fondamentale per la tutela dell’operatore. Purtroppo episodi di questo tipo si sono ripetuti in diverse occasioni, anche nel corso dei servizi ordinari".

"Abbiamo immediatamente messo al corrente la dirigenza regionale toscana della Polizia stradale di tale criticità e, tramite la segreteria generale, abbiamo diffidato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, richiedendo di far distribuire, con la massima urgenza, una congrua quantità di G.A.P. (giubbotti antiproiettile) necessaria a sostituire quelli che sono addirittura scaduti - quindi inutili per la salvaguardia dell'operatore in divisa - ed a colmare le lacune".

"Non è possibile andare avanti di questo passo. Anche tra mille difficoltà vogliamo cercare di garantire un po’ di tranquillità i nostri concittadini, ma concedeteci almeno il minimo necessario per la nostra tutela".

Andrea Carobbi Corso, Segretario provinciale SAP Pistoia



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità