comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:36 METEO:PESCIA15°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità venerdì 03 marzo 2017 ore 18:02

Nove milioni per l'assistenza socio sanitaria

Foto twitter Stefania Saccardi

L'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi in visita in Valdinievole ha annunciato l'arrivo delle nuove risorse dal Fondo Sociale Europeo



LAMPORECCHIO — Un tour che ha toccato diverse strutture della Valdinievole quello dell'assessore Stefania Saccardi. Il percorso ha toccato la “Casa della Speranza”, a Uzzano, “La Locomotiva”, il centro affidi e, nel pomeriggio, l’Hospice di Lamporecchio, in località Spicchio.

“I servizi territoriali socio-sanitari e socio-assistenziali della Valdinievole sono uno dei migliori esempi di come possono funzionare le Società della Salute e di come possono organizzarsi le zone distretto. L’ospedale si rafforza se si rafforza anche il territorio con i servizi di cui necessitano i cittadini”, ha detto l'assessore nei locali della Casa della Salute di Lamporecchio. Presenti, fra gli altri, il sindaco del Comune di Lamporecchio Alessio Torrigiani e il direttore sanitario dell’Azienda USL Toscana Centro Roberto Biagini.

“Quando sappiamo lavorare insieme sappiamo anche trovare le soluzioni ottimali - ha aggiunto Saccardi - Il sociale e il sanitario possono e devono compensarsi e integrarsi in modo uniforme, evitando che i cittadini vaghino da un servizio all’altro. La Regione Toscana intende continuare a investire sulla riorganizzazione dei percorsi territoriali favorendo soprattutto quei progetti destinati al supporto della continuità fra ospedale e territorio. Oltre alle risorse esistenti, a breve avremo a disposizione 9 milioni di euro del Fondo Sociale Europeo che ci permetteranno di proseguire in questa direzione, mettendo a disposizione delle famiglie toscane servizi di sostegno laddove ci sono situazioni di fragilità come già abbiamo fatto con il progetto ‘Pronto Badante’”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità