QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 23° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 20 ottobre 2018

Cronaca martedì 09 gennaio 2018 ore 18:38

Benzina sulla compagna, condanna e risarcimento

I fatti risalgono al maggio scorso. L'accusato, che ha chiesto il rito abbreviato, deve scontare dietro le sbarre otto anni e quattro mesi



PISTOIA — Prima picchiò la compagna e un'amica con una chiave inglese, poi cercò di bruciarle cospargendole di benzina. I fatti sono accaduti il 25 maggio scorso, all'uscita di una scuola elementare a Montecatini Terme. La compagna dell'aggressore, insieme all'amica, stava attendo l'uscita del figlio dalle lezioni. La tragedia venne sventata grazie all'intervento di alcune persone che disturbarono l'uomo e chiamarono il 112. I militari poi trovarono la benzina in una bottiglia e il cellulare dell'uomo.

Il condannato è un uomo di 45 anni, operaio di Montecatini Terme. L'uomo, che è in carcere dal 1 giugno, ha richiesto il rito abbreviato ed è stato condannato a otto anni e quattro mesi per tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di armi. 

La sentenza del gip del tribunale di Pistoia, Alessandro Buzzegoli, fa seguito alla richiesta del pm Luigi Boccia che aveva chiesto per l'imputato 12 anni di reclusione.

Buzzegoli ha stabilito anche un risarcimento economico di 30mila e 10mila euro, rispettivamente alla compagna e all'amica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca