comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:32 METEO:PESCIA15°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Cronaca domenica 14 gennaio 2018 ore 18:50

Serata pazza tra molestie, botte e alcol

Notte movimentata per un uomo di Altopascio che ha fatto il diavolo a quattro con una donna di Pistoia. Ha tamponato e ferito i carabinieri



MONTECATINI TERME — Ha molestato una donna di 52 anni in discoteca, l'ha seguita fuori e dopo ha tamponato i carabinieri, ferendone due.

E' il resoconto, in sintesi, di una serata movimentata avvenuta nelle vicinanze del locale Don Carlos a Chiesino Uzzanese, proseguita con l'inseguimento della donna pistoiese fino a Montecatini e l'epilogo, ancora a Chiesino. Protagonista un uomo di 33 anni, albanese, residente ad Altopascio.

I carabinieri hanno arrestato l'uomo per una serie di reati, cinque: lesioni, per il rifiuto di sottoporsi all'alcol test, al droga test, perché guidava con una patente sospesa a causa dell'uso di stupefacenti e per lesioni a pubblici ufficiali.

Verso le 4,30 di notte la donna, sentendosi in pericolo per l'inseguimento, ha chiesto aiuto al 112. I carabinieri hanno raggiunto la donna che era insieme ad amici. Il molestatore ha ignorato l'alt dei militari ed è fuggito a tutta velocità.

E' iniziato un inseguimento durato circa dieci chilometri, da Montecatini Terme ancora a Chiesino Uzzanese. L'uomo alle strette, ha provato ancora a fuggire ma ha urtato la gazzella più volte, ferendo i carabinieri. C'è voluto l'intervento di altri carabinieri per bloccare il 33enne.

I due militari feriti sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale di Pescia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità