comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:36 METEO:PESCIA10°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tik Tok, il professor Tonioni: «Contenuti che sono istigazione all'autolesionismo. Ai genitori dico ‘fateli sentire amati'»

Cronaca giovedì 07 gennaio 2021 ore 19:00

Il sindaco Giurlani condannato in primo grado

Oreste Giurlani
Oreste Giurlani

Le accuse a suo carico sono peculato e abuso d'ufficio. Disposta anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e la confisca di 580mila euro



FIRENZE — Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani è stato condannato a 6 anni e 7 mesi di carcere per i reati di peculato e abuso d'ufficio, commessi secondo l'accusa nella veste di presidente dell'Uncem Toscana, l'Unione dei Comuni e degli enti montani che Giurlani ha presieduto dal 2005 al 2016.

Il giudice ha disposto anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e la confisca di beni pari a 580mila euro, cifra equivalente ai fondi dell'Uncem di cui Giurlani, secondo la ricostruzione degli inquirenti, si sarebbe impossessato, nonchè 10mila euro di risarcimento danni a favore dell'Unione comunale del Partito democratico di Pescia, parte civile nel processo.

Giurlani, che si è sempre proclamato innocente, è stato invece assolto da un altro reato che gli era stato contestato, il traffico di influenze illecite.

A seguito della condanna, la sentenza sarà inviata al prefetto di Pistoia affinchè decida in merito alla sospensione di Giurlani dalla carica di primo cittadino.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità