QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 20°30° 
Domani 20°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
lunedì 20 agosto 2018

Attualità mercoledì 31 gennaio 2018 ore 12:45

Società termali, prorogati termini di liquidazione

Riguarda i centri termali di Chianciano, Casciana e Montecatini. Bugliani: "Massima attenzione ai livelli occupazionali e alle strutture immobiliari"



FIRENZE — Via libera del Consiglio alla posticipazione al 31 maggio 2018 per la liquidazione delle terme di Chianciano e Casciana e la cessione di quelle di Montecatini . Stamani, l’aula di palazzo del Pegaso ha dato il via libera alla legge illustrata da Giacomo Bugliani (Pd) presidente della commissione Affari istituzionali, che modifica il piano di razionalizzazione delle società termali. Nel dettaglio, per quanto riguarda Casciana “l’obiettivo – ha spiegato Bugliani- è quello di mantenere i livelli occupazionali e il controllo pubblico dell’immobile dove ci sono le Terme”. Il Comune di Casciana Terme Lari acquisirà la partecipazione integrale della società Bagni di Casciana srl, che ha l’usufrutto del compendio immobiliare delle terme. Nel caso di Montecatini, la proroga è giustificata dal fatto che si deve fare un accordo col Comune di Montecatini per fissare i prerequisiti che devono avere coloro che acquisteranno a seguito di gara pubblica (il bando dovrà essere pubblicato entro il 31 maggio 2018), la partecipazione nella società termale di Montecatini. L’obiettivo della legge è anche quello di conservare in mano pubblica lo stabilimento “Tettuccio”, considerato un immobile di alto valore artistico e storico.

“Questo atto – ha sottolineato il presidente Bugliani- è in ottemperanza al decreto Madia e la legge che abbiamo appena approvato ci consente di dare garanzie per i livelli occupazionali esistenti e la presenza ferma del pubblico sulle strutture immobiliari delle terme. Ancora una volta – ha concluso il presidente Bugliani- la Regione, pur adempiendo a prescrizioni statali, si dimostra molto vicina alle esigenze dei territori e delle popolazioni, anche sotto il profilo della tutela del lavoro”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità