Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PESCIA13°20°  QuiNews.net
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Aliseo, «I libici hanno sparato sul peschereccio per uccidere»

Attualità venerdì 30 aprile 2021 ore 11:41

La raccolta differenziata dalle stelle alle stalle

cartello raccolta differenziata

Dall'Ato Centro sui rifiuti ecco il ritratto di un territorio a due velocità in cui vola la Valdinievole, mentre la montagna e il capoluogo affannano



PROVINCIA DI PISTOIA — Nel Pistoiese la raccolta differenziata dei rifiuti va dalle stelle alle stalle, con un territorio che procede a due velocità e in cui al volo spiccato dalla Valdinievole pur con la performance non brillante di Montecatini Terme corrisponde un affanno del capluogo, Pistoia, e dei comuni della Montagna. I dati in chiaro scuro arrivano dall'Ato Toscana Centro in occasione dell'attribuzione delle premialità per i Comuni dell'Ambito che si sono distinti per il risultato nella raccolta differenziata dell'anno scorso. 

Sono 100.000 euro nel triennio 2021-2023. A questi si aggiungono 233.000 euro (e 400.000 nel 2023) resi disponibili dalla Regione per i progetti dei Comuni capaci di raggiungere la percentuale di raccolta differenziata prevista dalla normativa nazionale (ovvero il 65%), a fronte della presentazione di un progetto per la realizzazione di azioni finalizzati a investimenti in materia di economia circolare.

Nel primo caso, verranno premiati i 5 comuni classificati primi in una graduatoria determinata sulla base del livello della percentuale di raccolta differenziata (Rd) registrata nell’ultimo anno certificato e sulla base dell’incremento della percentuale di Rd rispetto all’anno precedente. A ognuno di loro potrà essere riconosciuto un contributo massimo di 20.000 euro, pari al 100% delle spese di investimento sostenute nell’attuazione del progetto. Tra i magnifici 5, tutti tranne uno sono comuni del Pistoiese e sono Ponte Buggianese, Pieve a Nievole, Buggiano, Lamporecchio.

Nel complesso i comuni dell’Ato Toscana Centro hanno superato nel 2019 la soglia del 65%, grazie soprattutto al contributo delle aree che hanno trasformato il proprio sistema di raccolta: nei comuni della Valdinievole l’incremento tra il 2018 e il 2019 è vicino al +100%. Ben lontani dal tetto stabilito dalla normativa nazionale sono invece altri territori, dove però nel corso di quest'anno va a trasformarsi il sistema di raccolta dei rifiuti. In particolare, tra i 15 comuni che restano esclusi dall’accesso ai contributi ci sono Pistoia (40,21%; incremento tra il 2018 e il 2019 del 4,38%), Montecatini (30,60%; incremento tra il 2018 e 2019 del 3,46%) e i comuni della montagna pistoiese.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi emersi in più rispetto a ieri si trovano spalmati sul territorio tra Piana, montagna e Valdinievole. Il dettaglio dai bollettini ufficiali
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS