QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 16°16° 
Domani 14°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
lunedì 21 ottobre 2019

Attualità venerdì 28 aprile 2017 ore 13:26

Il Comune dichiara guerra alle zanzare

Il programma prevede sia interventi sulle larve che sugli esemplari adulti. Gli interventi saranno effettuati ad intervalli regolari, inizio 28 aprile



MONTECATINI TERME — La disinfestazione antilarvale, consistente nella introduzione di prodotti larvicidi nelle griglie e caditoie presenti su suolo pubblico, sarà effettuata, ad intervalli regolari, durante tutto il periodo primavera/estate con inizio previsto da oggi 28 aprile 2017. Si tratta di un trattamento preventivo che mira all'eliminazione delle prime larve di zanzara, che possono svilupparsi dove le condizioni ambientali si presentano particolarmente favorevoli alla loro crescita. La disinfestazione adulticida, invece, è programmata per il prossimo 7 giugno, salvo condizioni climatiche, la cittadinanza sarà informata mediante mezzi stampa e manifesti. Sono previsti tre interventi nel periodo estivo. Il trattamento, atto ad eliminare l’insetto adulto, verrà effettuato nelle ore notturne per evitare minor disagio alla popolazione.

Il programma per la disinfestazione contro le zanzare, così come da capitolato, prevede 8 trattamenti antilarvali eseguiti nel centro urbano (circa 5.000 caditoie) eseguiti nel periodo Aprile/Settembre; 3 interventi adulticidi nel periodo Giugno/Settembre. Le zone interessate saranno quelle con presenza di verde (pineta termale, aiuole cittadine, giardini pubblici ecc.). Nelle concentrazioni utilizzate per il trattamento, il prodotto, i cui principi attivi sono la Permetrina e la Tetrametrina, non è tossico per i mammiferi. Le date possono subire modificazioni in base all’andamento climatico. Gli operatori saranno riconoscibili da pettorine color arancione e scritta “servizio di disinfestazione”.

L’adozione di comportamenti corretti aiuta notevolmente la buona riuscita del piano di lotta contro le zanzare.

Si invita, pertanto, a: non abbandonare contenitori che possano raccogliere acqua piovana; svuotare sempre gli annaffiatoi e i sottovasi; mantenere le grondaie libere da ogni ostruzione; tenere pulite fontane e vasche ornamentali; ricorda che la zanzara tigre ha un raggio di volo di 30-50 metri, quindi nasce e molesta nel nostro territorio di residenza, nel quale occorre cercare di evitare ristagni di acqua.



Tag

Conte: «Io contro il popolo delle partite Iva? Una fesseria»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità