QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 17°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 18 agosto 2019

Attualità martedì 01 novembre 2016 ore 17:24

I libri di Cerracchio per i bambini di Amatrice

Tra i libri donati ai bambini della scuola di Amatrice c'è anche “Tartarughe sorprese”, la favola di Andrea Tamberi dedicata a Daniela Cerracchio



CHIESINA UZZANESE — Si tratta di una iniziativa promossa dalla casa editrice romana C1V Edizioni: una giornata, quella del 27 ottobre scorso, scandita da letture condivise e da messaggi di speranza racchiusi nelle favole, come in “Tartarughe sorprese”, che esalta il valore della diversità, la forza dell'unione, l'importanza di riscoprire il sogno di volare, di sognare un futuro migliore, nonostante le difficoltà.

Da Chiesina Uzzanese è giunta ad Amatrice la mamma di Daniela, Paola Pacca. Che ha consegnato al bibliotecario del posto, Sergio Serafini, il libro “Nella corretta misura. Pensieri e parole in ricordo di Daniela”, testo donato alla biblioteca comunale di Amatrice. Il volume, che gode del patrocinio morale della Società della Salute Valdinievole, è nato da una raccolta di pensieri scritti dalle tante persone che hanno conosciuto Daniela e come “Tartarughe sorprese” sostiene l'A.I.LA., associazione impegnata nella ricerca per la cura della malattia di Lafora, la malattia che ha portato via Daniela all'eta di sedici anni.

La favola della “farfallina libera di volare” è stata inoltre rappresentata nei disegni dell'illustratrice Mariangela Bellandi selezionati per l'occasione dall'editrice di C1V Edizioni, Cinzia Tocci, e ravvivati dalla fantasia dei bambini di Amatrice che li hanno colorati insieme alle insegnanti e con l'aiuto di mamma Paola. Il risultato è testimoniato da un cartellone che la scuola custodisce per ricordare che una vita a colori è possibile, nonostante tutto.

Oltre alla donazione di “Tartarughe sorprese” da parte dell'editrice e di “Nella corretta misura” da parte di Paola Pacca, altri testi sono stati portati alle scuole grazie a chi tra i lettori ha aderito all'iniziativa e con il contributo di due autori: Sauro Benvenuti, arrivato da Fucecchio, in provincia di Firenze, e Stefano Re, che partito dalla Lombardia è rimasto bloccato nelle Marche a causa dei disagi causati dal sisma che ha colpito il Centro Italia tra il 26 e il 27 ottobre.

Il libro di Sauro Benvenuti, “1 dei tanti”, dedicato al tema del bullismo, è stato consegnato alle ragazze e ai ragazzi della scuola media. Mentre ai bambini della scuola elementare, oltre a “Tartarughe sorprese” è stato donato “Il sole nel bauletto”, quindici storie per l'infanzia nate dalla penna di Stefano Re.

Anche questi volumi contribuiscono alla raccolta fondi promossa da C1V Edizioni. Con “Un libro, insieme per Amatrice”, infatti, da settembre a dicembre 2016, per ogni libro acquistato o donato dal sito www.c1vedizioni.com o tramite l’indirizzo di posta elettronica c1vedizioni@gmail.com, la casa editrice destina due euro per la ricostruzione post terremoto.

L'evento del 27 ottobre è stata apprezzato dalla Biblioteca comunale Giovanni “Gianni” Fontanella di Amatrice che, su impulso del bibliotecario Sergio Serafini, l'ha inserito in “Libriamoci”, le giornate di lettura promosse dal ministero delle Attività culturali e dal ministero dell'Istruzione.

“C1V Edizioni - dichiara l'editrice Cinzia Tocci - ringrazia la dirigente scolastica Maria Rita Pitoni, la vicepreside Maria Teresa Marinelli, le insegnanti e il bibliotecario Sergio Serafini per aver creduto nel nostro progetto. Il nostro grazie anche a Paopa Pacca per la sua testimonianza d'amore portata ai bambini e ai ragazzi di Amatrice. Abbiamo promosso questa iniziativa - conclude Cinzia Tocci - perché crediamo nell'importanza dell'editoria solidale, perché i libri e la cultura possono e devono contribuire alla crescita non soltanto individuale ma anche sociale”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità