QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
martedì 21 novembre 2017

Attualità venerdì 21 luglio 2017 ore 16:12

Fuga dopo l'incidente ma la polizia li rintraccia

La Polizia Municipale ha segnalato alla Procura della Repubblica i responsabili di due incidenti stradali che si sono verificati in centro

MONTECATINI TERME — Si tratta nello specifico nel primo caso di un investimento di un pedone in corso Matteotti: in fase di attraversamento della strada sulle strisce pedonali è stato investito ed è caduto procurandosi lesioni, ma l’investitore invece di fermarsi e prestare soccorso si è dato alla fuga. Il pronto intervento della Polizia Municipale ha consentito di acquisire importanti informazioni per individuare il proprietario del veicolo residente nel limitrofo comune di Massa e Cozzile: di lì a breve è stato fermato e condotto in caserma.

Per l’investitore ci sono pesanti accuse: rischia la reclusione fino a tre anni, ritiro della patente di guida e migliaia di euro di sanzione amministrativa.

Altro sinistro stradale si è verificato a distanza di poche ore in Via Bovio, dove un veicolo ha urtato una moto facendo cadere il conducente e dandosi subito alla fuga. Anche in questo caso la pattuglia della polizia Municipale nell’espletare le procedure del rilievo stradale ha raccolto importanti indizi che hanno consentito nel giro di poco tempo di individuare il fuggitivo, residente a Fucecchio.

“Nel condannare duramente questi incivili comportamenti di omissione di soccorso e fuga da parte di automobilisti – dice il comandante della Polizia Municipale Domenico Gatto -, e sul quale anche la normativa è recentemente intervenuta nell’inasprire le pene per gli autori, il mio plauso va ai componenti delle due pattuglie di pronto intervento della PM che giornalmente presidiano il territorio comunale e che anche in questi casi hanno dato dimostrazione di professionalità e senso del dovere svolgendo precise e rapidi indagini che hanno consentito di individuare gli autori di questi gravi reati”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca