QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 26 marzo 2017

Cronaca venerdì 10 febbraio 2017 ore 10:42

Cento euro sulla prepagata fingendosi carabinieri

Così due uomini residenti vicino Caserta a novembre tentarono di truffare l'impiegato dell'ufficio postale di Castellare di Pescia. Denunciati

PISTOIA — Tentarono una truffa telefonica a novembre scorso all'ufficio postale di Castellare, nel comune di Pescia, ma grazie alle indagini dei carabinieri ora i due uomini sono stati denunciati.

All'impiegato postale giunse la telefonata di un uomo che si identificò come "comandante della stazione", con riferimento evidente a un non meglio precisato comando dell'Arma, e chiese a titolo di favore una ricarica di 100 euro su una carta postepay.

La richiesta, evidentemente anomala, non venne ovviamente esaudita, ma il contenuto della telefonata fu riferito ai carabinieri della locale stazione (quella vera) che avviarono le indagini per tentata truffa.

Con l'aiuto dei carabinieri di Maddaloni, i truffatori sono stati identificati e denunciati. Si tratta di due uomini, entrambi residenti in una località in provincia di Caserta, uno di 36 anni con precedenti penali e l'altro (titolare della prepagata) di 32 anni incensurato.

Tag