QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 19°27° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
giovedì 30 giugno 2016

Attualità martedì 16 febbraio 2016 ore 16:12

Più illuminazione e meno tasse

Una serie di proposte avanzate da Confcommercio per aumentare l'attrattività di Pescia e ridare impulso all'economia locale

PESCIA — La lista per il 2016 è lunga e ambiziosa. In prima linea ci sono le misure che migliorino l'immagine della città a partire dall'illuminazione e l’inserimento di nuove fioriere.

Per l'associazione servono poi interventi di riqualificazione del giardino Matteotti, di Lungo Pescia e viale Garibaldi e il completamento in tempi brevi dei lavori di rifacimento del ponte su viale Europa. Per quanto riguarda il Mercato dei Fiori, spiega Confcommercio, non serve tanto un nuovo centro commerciale, ma un polo sportivo, culturale e ludico. 

C'è poi il capitolo del commercio da rimettere in moto con incentivi per le imprese che prevedano, aggiunge Confcommercio, agevolazioni sulla tassazione locale. Gli esempi citati sono quelli della Tasi e della Tari per chi dà in locazione i fondi sfitti o per chi sceglie di aprire in questi una nuova attività.

“I parcheggi – afferma Paola Arrighi, presidente della delegazione territoriale Confcommercio di Pescia – rappresentano un altro aspetto determinante per la città: come più volte promosso, sarebbe auspicabile aumentare il tempo delle sosta breve gratuita almeno a 15 minuti ed eliminare la differenziazione delle tariffe da una zona all’altra del centro storico". "

È infine indispensabile – prosegue Arrighi – investire sulla promozione turistica anche attraverso la realizzazione di eventi in grado di mettere in luce le tipicità del territorio e richiamare visitatori da tutta la provincia".

Tag