QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 18°28° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 02 luglio 2016

Attualità venerdì 19 febbraio 2016 ore 12:02

Meningite, vaccinazione straordinaria

Anche in Valdinievole si svolgerà una giornata interamente dedicata alla somministrazione organizzata dalla Società della Salute

MONSUMMANO TERME — È fissata per il 5 marzo la giornata di vaccinazione straordinaria organizzata dalla Società della Salute della Valdinievole, in collaborazione con il Dipartimento della Prevenzione della Asl Toscana Centro. 

Le vaccinazioni saranno effettuate nel Centro Socio Sanitario di via Calatafimi, 54 a Monsummano Terme.

A eseguirle, spiega in un comunicato la Società della Salute, saranno i medici delle attività sanitarie di comunità e dagli infermieri dell’Azienda Sanitaria e della stessa Società della Salute della Valdinievole. "Questa prima seduta - si legge nella nota - va ad affiancarsi al forte impegno profuso dai medici di medicina generale e dai medici della continuità assistenziale (ex guardia medica) a favore della campagna di vaccinazione in atto, campagna a cui in Valdinievole ha aderito ben il 97 per cento dei medici".

Sul territorio il vaccino è offerto gratuitamente a tutti gli assistiti, residenti o domiciliati, a partire da coloro che compiono 11 anni nel 2016 fino a tutte le età. L’obiettivo della campagna di prevenzione è il meningococco C. "A seconda delle fasce di età - spiega la Società della Salute - sarà utilizzato il vaccino disponibile più adatto a garantire a tutti in piena sicurezza una copertura adeguata e duratura nel tempo". 

"Pur non trattandosi di una situazione di emergenza - prosegue la nota - è importante che la vaccinazione sia offerta e garantita a tutti".

I cittadini della Valdinievole interessati possono prenotarsi dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 12.30 telefonando ai numeri 0572 942804 e 0572 942823.

La Società della Salute sta procedendo inoltre alla vaccinazione, una volta avuto l’assenso della famiglia, dei minori e degli adulti con disabilità presenti. nelle sue strutture residenziali, semiresidenziali e case famiglia.

Tag