QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 16°26° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
giovedì 01 settembre 2016

Attualità lunedì 15 febbraio 2016 ore 19:32

Le auto della stradale non bastano

Il sindacato di polizia Coisp chiede almeno una vettura in più per coprire il tratto di A11 assegnato alla sottosezione di Montecatini

PESCIA — La nota del Coisp fa un semplice conto e, sulla base del risultato, spiega il motivo della richiesta.

"Otto autovetture con colori d’Istituto possono sembrare tante ma se consideriamo che giornalmente vengono tutte utilizzate sul tratto autostradale di competenza, cioè Montecatini - Firenze" e che "ogni giorno la Sottosezione di Montecatini garantisce la vigilanza sul quel tratto autostradale con due pattuglie a turno", 24 ore su 24, ne deriva che "se un veicolo si ferma per manutenzione o per problemi meccanici bisogna riutilizzare un veicolo che ha già fatto la sua buona dose di chilometri giornalieri". Dose che equivale più o meno a 210 chilometri al giorno. 

Nella nota, il sindacato aggiunge anche che il servizio nel tratto di A11 di competenza è svolto anche con "l’ausilio dei poliziotti del distaccamento di San Marcello Pistoiese che tuttavia adoperano una vettura della Sottosezione di Montecatini effettuando il cambio sul posto del veicolo, per cui, sono sempre le solite otto vetture che viaggiano". 

Un paio di volte al mese si aggiunge il sostegno "da parte della Sezione di Pistoia che, a differenza di San Marcello non effettua il cambio su posto, bensì trattiene in quella sede la nona autovettura che sulla carta è attribuita dalla Società Autostrade alla Sottosezione di Montecatini".

Fatte le dovute somme e sottrazioni, il Coisp si appella alla Società Autostrade "affinché conceda almeno un’altra autovettura da impiegare per i servizi di vigilanza sul lungo e pericoloso tratto autostradale di proprietà della stessa Società".

Tag