QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 7° 
Domani -1°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 04 dicembre 2016

Cronaca martedì 08 marzo 2016 ore 14:30

In trappola il terzetto di ladri sacrileghi

Dopo il furto delle coroncine nel santuario della Madonna di Piè di Piazza erano pronti a colpire anche in Santo Stefano

PESCIA — Presi. Non è durata molto la latitanza dei tre ladri responsabili del furto delle due le corone devozionali in argento placcate in oro dal santuario di Pescia. 

Si tratta di due italiani, un 29enne residente in provincia di Pisa e un 23enne di Viareggio e di un marocchino, 19enne residente nel Pisano.

I carabinieri li hanno sorpresi subito prima del nuovo colpo in Santo Stefano, sempre a Pescia. A mettere i militari sulla pista giusta, un cittadino che ha segnalato movimenti sospetti. I ladri avevano già tentato lo scasso della porta della sagrestia. 

Con sé, i malviventi avevano un martello rompivetro, un grimaldello e nastro biadesivo utilizzato per mettere le mani su 50 euro contenuti nella cassetta delle offerte. 

Il terzetto, però, non aveva fatto i conti con alcune riprese video che hanno lo incastrato e consentito di attribuire agli stessi ladri anche il furto delle corone, il cui valore complessivo si aggira intorno ai 20mila euro.

Tag