QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 19°27° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
giovedì 30 giugno 2016

Attualità mercoledì 27 gennaio 2016 ore 10:05

Troppi negozi chiusi in centro

Lega Nord all'attacco sulle tante saracinesche abbassate a Montecatini a causa della crisi che tocca anche il settore alberghiero

MONTECATINI TERME — "Montecatini ha, da tempo, un grandissimo numero di attività commerciali cessate in strade vicine al centro, strade meno illuminate, con marciapiedi spesso dissestati e sporchi, quasi isolate nonostante siano a pochi metri da corso Roma o Piazza del Popolo", si legge in una nota.

"Negli ultimi mesi però anche in pieno centro, ad esempio corso Matteotti e via San Martino, ci sono troppe saracinesche abbassate con i cartelli " vendesi" o "affittasi". La crisi della città sembra irreversibile: alberghi, pubblici esercizi, negozi di vicinato e anche il mercatino del Grocco stanno pagando non solo per la crisi generale, ma anche per l' immobilismo dell' Amministrazione Bellandi".

"Perché se l' economia è al tracollo lo si deve anche al "problema Terme" e al blocco dei lavori alle Leopoldine - prosegue la nota della Lega Nord - Ci sembra importante continuare ad interrogarsi sul perché tanti negozi cessino la propria attività e sul perché tanti alberghi abbiano tariffe così basse, cercare le strategie per aiutare a non chiudere".

"Tutti desideriamo una città termale ordinata, pulita, sicura, ricca di eventi di qualità. Ed è proprio suquesto che vanno concentrate tutte le risorse disponibili, per invogliare gli investimenti - conclude la nota - Secondo noi sarebbe opportuno: un monitoraggio continuo del commercio, una concertazione sui tributi locali, un maggior investimento sul decoro urbano e sull'illuminazione delle strade, una maggiore sicurezza".

Tag