QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 14° 
Domani -1°10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
sabato 18 novembre 2017

Cronaca venerdì 20 ottobre 2017 ore 16:25

Maltratta moglie e cognata per un anno e mezzo

Da un anno e mezzo due fratelli vessavano le mogli con atti persecutori e maltrattamenti. Per uno dei due, ieri, si sono aperte le porte del carcere

MONTECATINI TERME — A finire nel carcere di Prato è stato un 50enne di origini albanesi residente a Montecatini, già denunciato dalla moglie e dalla cognata per maltrattamenti, per aver violato ripetutamente il divieto di avvicinamento prima e gli arresti domiciliari poi. 

La vicenda era cominciata nel febbraio 2016, quando i carabinieri avevano ricevuto in contemporanea una denuncia per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia da parte tanto della moglie quanto della cognata dell'uomo, che denunciavano i medesimi reati subiti dai rispettivi mariti, tra loro fratelli. 

Per qualche tempo le vicende sono proseguite in parallelo, perché entrambi i fratelli non avevano ottemperato alle prescrizioni imposte dalla legge tanto che nell'aprile successivo era stato notificato loro il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle consorti. Anche questa misura non è stata però rispettata dal 50enne, che a giugno 2016 è stato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, finché ieri non è stato trasferito nella casa circondariale pratese.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca