QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 19°26° 
Domani 17°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
giovedì 25 agosto 2016

Attualità venerdì 25 marzo 2016 ore 06:30

Il Moca diventa calamita per l'arte

La nuova mostra 'I tesori della Valdinievole' apre i battenti nel museo di Montecatini Terme che in tre anni ha attratto migliaia di visitatori

MONTECATINI TERME — Sono stati 50mila i visitatori che hanno varcato la soglia del Montecatini Contemporary Art dal giorno dell'inaugurazione. 

Numeri che incoraggiano ad andare avanti. E il prossimo passo è già pronto. Si chiama 'I Tesori della Valdinievole' ed è la nuova mostra che rimarrà aperta fino al 6 novembre. Inaugurazione sabato alle 17.

Un progetto ambizioso che mette insieme tanti enti e soggetti della Valdinievole per una ideale chiamata a raccolta delle opere d'arte ospitate in edifici pubblici e di culto del territorio, oltre che nei numerosi musei della vallata. 

Protagonisti dell’esposizione, spiega il Comune di Montecatini in una nota, sono dipinti, sculture, terrecotte, fotografie realizzati da grandi maestri e dai loro allievi attivi nella Valdinievole dal Cinquecento ai nostri giorni. 

Una rassegna che non ha la pretesa di essere esaustiva, ma solo rappresentativa del patrimonio artistico presente sul territorio. 

La mostra è dedicata alla memoria di Monsignor Giovanni De Vivo, Vescovo di Pescia, il primo a credere nel progetto quando fu ideato nel 2013. A idearla, l'assessore alla cultura del Comune Bruno Ialuna, in collaborazione con Maria Cristina Masdea, funzionario della soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Firenze, Pistoia e Prato. 

“L’augurio più sincero – ha aggiunto la dottoressa Masdea – è che all’uscita di questa mostra, i visitatori possano davvero guardare con occhi nuovi la ricchezza del territorio che li circonda”.

Tag