QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 17°27° 
Domani 18°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
domenica 28 agosto 2016

Attualità venerdì 18 marzo 2016 ore 10:00

I licheni monitorano l'aria

L'indagine sull'inquinamento è stata avviata dal Comune di Montecatini Terme in collaborazione con l'università di Siena

MONTECATINI TERME — I risultati della ricerca diranno che aria tira a Montecatini Terme. 

Quella avviata è la fase definita “studio di bioaccumulo”. In momento successivo ce ne sarà una seconda, chiamata “studio di biodiversità”.

I licheni sono già stati sistemati in 22 postazioni, cioè alberature in città. 

Serviranno poi tre mesi per ritirare i campioni lichenici dagli alberi e procedere alle analisi. 

La peculiarità dei licheni è che consentono di individuare segnali di allarme nell'aria: le variazioni ecologiche indotte dall’inquinamento sull’ambiente possono manifestarsi con modificazioni morfologiche e accumulo di sostanze inquinanti.

Tra il 1993 e il 2000 sono stati condotti 5 studi di monitoraggio mediante licheni come bioindicatori della qualità dell’aria a Montecatini. Dati che a questo punto servono come serie storiche sull'aria della città.

Nel corso del 2012, i risultati delle ricerche, sono stati presentati al convegno della società internazionale per il termalismo che si è svolto a Cuntis, in Spagna. Lo studio è stato premiato come esempio di ricerca innovativa sul tema del termalismo.

A 15 anni di distanza dal primo progetto, torna dunque una nuova iniziativa di monitoraggio biologico attraverso l’uso dei licheni, organismi estremamente sensibili all’inquinamento, che ha come obiettivo l’integrazione degli studi precedenti, in modo da istruire un osservatorio permanente della qualità ambientale per seguirne il trend nel tempo.

Tag