QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PESCIA
Oggi 19°30° 
Domani 22°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdinievole, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdinievole
mercoledì 29 giugno 2016

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 14:04

Comuni, il Pd punta sulle fusioni

Nella giornata di approfondimento a Montecatini, una riflessione su costi e benefici per cittadini e imprese della Toscana

MONTECATINI TERME — La fusione tra Comuni si rivela una questione sempre più centrale nella discussione sul riassetto istituzionale degli enti locali. Da questa rinnovata sensibilità nei confronti dell'argomento che ha già visto la nascita di 8 Comuni unici in Toscana, nasce la giornata di approfondimento La fusione fa la forza organizzata dal Pd Toscana alle terme Excelsior di Montecatini. Oltre 250 i partecipanti tra sindaci, amministratori, parlamentari e dirigenti del PD toscano.

Un incontro pensato per discutere il problema delle fusioni in tutte le sue sfaccettature, compresa quella del rapporto con i cittadini e della corretta informazione sui potenziali vantaggi derivanti dall'unione. 

Aumento dei contributi regionali e corsia preferenziale per i bandi pubblici sono i provvedimenti che il Partito democratico toscano e la giunta regionale promuoveranno per i comuni che daranno vita a operazioni di fusione. In parallelo esprimono forte sostegno alla misura prospettata oggi dal sottosegretario Angelo Rughetti di incremento anche dei finanziamenti nazionali. 

A dicembre, sarà presentata dal Pd in consiglio regionale una risoluzione collegata al bilancio per chiedere che sia attribuito ai comuni risultato di fusione un punteggio aggiuntivo nelle graduatorie per l'aggiudicazione dei bandi regionali riservati alle amministrazioni pubbliche. Il provvedimento andrà ad aggiungersi all'aumento di un milione di euro dei finanziamenti contenuti nella proposta di bilancio regionale per il 2016 licenziata dalla giunta.

Molti gli interventi di sindaci e amministratori che si sono succeduti nella mattinata, coordinata da Maria Federica Giuliani, responsabile riforme istituzionali del PD toscano e da Edoardo Fanucci, deputato vicepresidente della commissione bilancio della Camera. 

Nel pomeriggio, tavola rotonda coordinata da Elisabetta Matini, direttore del network Toscanamedia-Quinews.net con Dario Parrini, segretario regionale PD Toscana, Vittorio Bugli, assessore regionale, Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale e Matteo Biffoni, sindaco di Prato e presidente dell’ANCI Toscana.

Tag